È stata finalmente comunicata la data di riapertura del Fondo 394-81 di SIMEST che concede finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione delle imprese.

Lo scorso 31 marzo, infatti, il Comitato agevolazioni di SIMEST ha “deliberato la riapertura, a decorrere dal 3 giugno 2021, delle attività di ricezione da parte di SIMEST di nuove domande di finanziamento agevolato a valere sul Fondo 394/81”

La comunicazione pubblicata sulla Gazzetta ufficiale è sicuramente importante per le imprese che operano con l’estero.

Grazie alle modifiche introdotte nel 2020, infatti, il Fondo 394 è stato uno degli strumenti più importanti per la tenuta delle imprese davanti alla pandemia. Tra semplificazioni, ampliamenti degli interventi e dei soggetti finanziabili e soprattutto grazie all’introduzione di una quota a fondo perduto, lo scorso anno infatti il Fondo 394 ha registrato un successo senza precedenti, tanto che ad ottobre SIMEST ha dovuto bloccare le domande per l’esaurimento delle risorse.

Da tempo si parlava di una riapertura a breve della piattaforma di presentazione delle domande. Grazie al comunicato finalmente è stato reso noto ufficialmente che le domande per i finanziamenti SIMEST 2021 potranno essere inviate dal 3 giugno.

Sulla base di quanto contenuto nel comunicato e della disciplina degli aiuti presente sul sito di SIMEST, i finanziamenti del Fondo 394 continueranno a prevedere una quota a fondo perduto. Oltre infatti a indicare la riapertura del Fondo, nel testo si legge che le nuove domande potranno riguardare anche il “relativo cofinanziamento a fondo perduto a valere sulla quota di risorse del Fondo per la promozione integrata”.

La possibilità di erogare una parte del finanziamento SIMEST a fondo perduto, infatti, è stata possibile grazie al decreto Cura Italia che a inizio pandemia creò proprio questo Fondo per concedere, tra le altre cose, anche la quota a fondo perduto del finanziamento concesso da SIMEST.

Segnaliamo anche l’esenzione dalla prestazione di garanzie per accedere ai finanziamenti fino al 30 giugno 2021.

Tra le prime innovazioni introdotte lo scorso anno per venire incontro alle imprese stremate dalla pandemia, infatti, l’esenzione dalla garanzie è stato uno degli elementi che hanno facilitato notevolmente l’accesso al Fondo, riducendo anche i tempi per ottenere il finanziamento. L’eliminazione della garanzia per l’ottenimento dei fondi ha permesso a SIMEST di assicurare tempi molto più ristretti e certi per la lavorazione della pratica.

Contatta i nostri uffici per impostare la tua pratica di agevolazione sui tuoi obiettivi e progetti di business.

 
L’agevolazione consente di ottenere notevoli risparmi di imposta grazie alla compensazione degli importi. Contattaci in modo da effettuare una simulazione del risparmio in modo chiaro e veloce! 

Privacy

Marketing

Contenuti che potrebbero interessarti
Entra subito a far parte della community dello Studio Pasti & Partners

Entra subito a far parte della community dello Studio Pasti & Partners

Sarai sempre informato sulle agevolazioni fiscali, possibilità di investimento e bandi in uscita per la tua azienda.

 

Inoltre come regalo di bevenuto riceverai la "Guida sui finanziamenti per le imprese che vogliono vendere all'estero"

Grazie per la tua iscrizione e benvenuto!